Vai al contenuto

ULTIMA DELL’ANNO COL BOTTO: SI VA A CHIETI PER IL DERBY!

Per il terzo anno consecutivo il calendario propone il derby tra la Virtus Orsogna e la Coged Pallavolo Teatina alla decima giornata e nell’ultima gara prima della sosta natalizia. Se nelle precedenti due occasioni si era giocato ad Orsogna, questa volta la Virtus sarà ospite delle nerovedi domani alle 17 al Pala Colle dell’Ara di Chieti Scalo. Non è certo l’unica differenza rispetto al passato, perché questa volta il derby vale il primo posto.

Infatti le due formazioni teatine sono le dominatrici del girone G, con la Coged prima a 27 punti e la Virtus seconda ad una lunghezza di distanza. Entrambe imbattute in questo campionato, sono divise solo dal punto perso dalle virtussine contro la PGS San Paolo Cagliari. La Pallavolo Teatina ha certamente reso il Pala Colle dell’Ara un fortino inespugnabile dove ha dimostrato di esprimere più facilmente anche un bel gioco. Nell’ultimo match le ragazze di Alceo Esposito hanno avuto qualche difficoltà contro le giovani del Volleyrò Casal de Pazzi, ottenendo comunque con grande determinazione la vittoria piena. La formazione allestita in estate è molto competitiva, al pari di quella della Virtus, con elementi di indubbio valore come le schiacciatrici D’Angelo e Culiani, la centrale Galiero e la palleggiatrice Ricchiuti. Innesti che hanno alzato il tasso tecnico del 6+1 base di coach Esposito, che è completato dall’opposta Lupidi, dalla centrale Kus e dal libero Mazzarini. Un derby che vale tanto ma non tutto, perché qualsiasi risultato arriverà dal campo, non darà verdetti definitivi, ma certamente potrà dare maggiore fiducia alla squadra che porterà a casa la vittoria. Gli ex della gara sono tutti in casa Virtus Orsogna con coach Andrea D’Arielli, Alessandro Fusco e la schiacciatrice Ilaria Barbaro, a Chieti per 4 mesi nella stagione 2015/16. A presentare il match è proprio uno degli ex, il team manager Alessandro Fusco: “I derby hanno sempre un sapore particolare e questa sfida non fa differenza. Personalmente è impossibile cancellare sei anni vissuti a Chieti e quindi per me sarà ancora più emozionante giocare questa partita, visto che i rapporti si sono iniziati a ricuciere. Questo non può che farmi piacere, ma soprattutto permetterà di avere tensioni dovute solo alla posta in palio che è sicuramente alta. Vincere sarebbe importante per poter agganciare il primo posto, tuttavia non ci troviamo di fronte alla sfida decisiva della stagione. Il cammino è ancora lungo e per raggiungere il nostro obiettivo dovremo giocare con la concentrazione alta fino all’ultima giornata. Domani non ci sono favoriti, vincerà chi riuscirà a farsi prendere meno dalla frenesia e dalla voglia di strafare, limitando al massimo gli errori. Sono certo che le ragazze venderanno cara la pelle e faranno di tutto per portare a casa una vittoria. Sarà certamente un grande spettacolo di sport, messo in scena da due formazioni abruzzesi, che stanno dominando il loro campionato. Questo deve essere motivo di orgoglio per tutto il movimento pallavolistico della nostra regione”. 

Area Comunicazione Virtus Orsogna Volley

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.